Differenze

Queste sono le differenze tra la revisione selezionata e la versione attuale della pagina.

Link a questa pagina di confronto

Entrambe le parti precedenti la revisione Revisione precedente
Prossima revisione
Revisione precedente
aree:proteomica:start [2020/09/29 13:16]
Gianluca Frustagli
aree:proteomica:start [2021/11/30 12:53] (versione attuale)
Gianluca Frustagli Aggiunta nuova "Unità Biacore".
Linea 3: Linea 3:
 ====== Proteomica ====== ====== Proteomica ======
  
-<WRAP bigger button centeralign>​[[:​aree:​proteomica:​ms:​|Unità MS]] [[:​aree:​proteomica:​rppa:​|Unità RPPA]]</​WRAP>​ \\ \\+<WRAP bigger button centeralign>​[[:​aree:​proteomica:​ms:​|Unità MS]] [[:​aree:​proteomica:​rppa:​|Unità RPPA]] [[:​aree:​proteomica:​biacore:​|Unità Biacore]]</​WRAP>​ \\ \\
  
 <WRAP justify> <WRAP justify>
-{{:​aree:​proteomica:​proteomica.png?​300 |}} L'area è costituita da due unità: **spettrometria di massa ([[:​aree:​proteomica:​ms:​|MS]])** ​**microarray a fase inversa ([[:​aree:​proteomica:​rppa:​|RPPA]])**. ​+{{:​aree:​proteomica:​proteomica.png?​300 |}} L'area è costituita da tre unità: **spettrometria di massa ([[:​aree:​proteomica:​ms:​|MS]])****microarray a fase inversa ([[:​aree:​proteomica:​rppa:​|RPPA]])** e **risonanza plasmonica di superfice ([[:​aree:​proteomica:​biacore:​|Biacore]])**. ​
  
 La spettrometria di massa è applicabile a proteine semi-purificate per identificare e caratterizzare modifiche post-traduzionali e addotti, così come allo studio qualitativo e quantitativo di miscele complesse, proteomi sub-cellullari e totali, ricerca di biomarcatori e analisi di complessi proteici. L'​unità ​ si avvale, inoltre, di competenze nella preparazione di campioni biologici e analisi bioinformatica dei dati. La spettrometria di massa è applicabile a proteine semi-purificate per identificare e caratterizzare modifiche post-traduzionali e addotti, così come allo studio qualitativo e quantitativo di miscele complesse, proteomi sub-cellullari e totali, ricerca di biomarcatori e analisi di complessi proteici. L'​unità ​ si avvale, inoltre, di competenze nella preparazione di campioni biologici e analisi bioinformatica dei dati.
  
 L'​analisi RPPA studia i livelli di attività di trasduzione del segnale. L'​immunocolorazione,​ utilizzando più di 400 anticorpi validati, consente la misurazione semi-quantitativa automatizzata di un numero elevato di campioni. L'​analisi RPPA studia i livelli di attività di trasduzione del segnale. L'​immunocolorazione,​ utilizzando più di 400 anticorpi validati, consente la misurazione semi-quantitativa automatizzata di un numero elevato di campioni.
 +
 +la Risonanza Plasmonica di Superficie (SPR - Biacore) è una tecnica che consente di studiare con elevatissima sensibilità l’interazione specifica tra un ligando e il suo substrato, ancorato ad un sottile strato di oro, con un limite di sensibilità di pochi pg/mm².
  
 </​WRAP>​ </​WRAP>​